Lo Scoutismo


Il movimento scout
II movimento scout è nato nel 1907 da un'idea di Sir Robert Baden Powell.
Attualmente è un movimento diffuso a livello mondiale che conta più di 36 milioni di iscritti, ed è una delle più grandi organizzazioni di educazione non formale.
Scopo dello scautismo è l'educazione dei giovani ad un civismo responsabile attraverso lo sviluppo delle proprie attitudini fisiche, morali, sociali e spirituali.
Il metodo educativo si basa sull'"imparare facendo" attraverso attività all'aria aperta e lavorando in piccoli gruppi.

Il CNGEI
Il CNGEI (Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani) è un'associazione del movimento educativo scout che ha come finalità quella di contribuire alla costruzione di un mondo migliore attraverso l'educazione dei giovani.
Il CNGEI attraverso l'opera di adulti volontari offre un'azione educativa laica, indipendente da ogni credo religioso e da ideologie politiche, che impegna i giovani al conseguimento ed all'approfondimento delle scelte personali.
Leggi i nostri valori inseriti nella Carta d'identità associativa.

Il CNGEI a livello nazionale ha circa 12.000 soci e assieme all'Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani (AGESCI) fa parte della Federazione Italiana dello Scautismo (FIS) .
La FIS riunisce le associazioni che in Italia adottano il metodo educativo scout.
La FIS aderisce, per le proprie appartenenti femminili, alla Associazione Mondiale delle Guide e delle Esploratrici (WAGGGS) e, per i propri appartenenti maschili, all’Organizzazione Mondiale del Movimento scout (WOSM).

Lo scopo dello scautismo è quello di formare il buon cittadino:
1. un cittadino in grado di compiere scelte autonome e responsabili, impegnato in prima persona per promuovere la solidarietà, i diritti universali, la pace e la tutela dell'ambiente;
2. un cittadino che percorre un proprio cammino spirituale orientato a dare un senso alla propria vita.
La dimensione spirituale caratterizza trasversalmente ogni momento dell'attività educativa, poiché si propone di formare un individuo educato al gusto di ricercare, di interrogarsi continuamente sui temi dell'esistenza umana ed approfondire le proprie convinzioni.
Ogni adulto svolge nell'associazione un servizio che è stimolato dalla gioia di poter offrire qualcosa di sé agli altri, ed in tal modo il servizio offre gioia anche a chi io riceve.